— galleria foto —

Terremoto in Abruzzo, sei mesi dopo
Castelnuovo, il dopo sisma
vai alla galleria>>

— Pubblicazioni —

Inserto gratuito della Nazione di Lucca, a cura della SpeeD: continua>>

Live in Lucca-Viareggio mese, dicembre

— News —

Nessuna news disponibile

— Dettaglio Comunicati —

È Gianni Risaliti il nuovo presidente del nucleo Cives Firenze

«Più formazione per gli infermieri volontari e per gli utenti»:

Firenze, 20 febbraio 2018 – Il nucleo Cives di Firenze ha un nuovo presidente. Si chiama Gianni Risaliti, è un infermiere fiorentino da poco in pensione (dal 1° febbraio 2018), che nella sua carriera ha operato in vari ambiti: prima infermiere in Rianimazione  poi in DEA a Careggi (dove ha ricoperto anche il ruolo di caposala) dal 1999 caposala del 118 di Firenze, quindi dal 2006 coordinatore infermieristico Gestione Emergenze Cantieri Grandi Opere  (Tratta ferroviaria Alta Velocità e cantieri Autostradali variante di valico e terza corsia) fino all’ultimo incarico dal 2012, come coordinatore infermieristico presso il Coordinamento delle maxi emergenze aziendali dell’ASF10 Firenze.

«Questa nomina è stata per me inaspettata e sono felice di ricoprire questo incarico – commenta Gianni Risaliti -. Cives a Firenze conta una quarantina di iscritti e la maggior parte di questi opera nell’emergenza ospedaliera. Per iscriversi basta essere infermieri ed essere inseriti negli albi provinciali Ipasvi. Chi si iscrive a Cives segue un percorso formativo che non è obbligatorio ma è consigliabile per entrare nell’ottica del pronto intervento. Nella fase iniziale dell’emergenza operano le strutture del 118 mentre noi, come nucleo di Firenze, siamo a disposizione per quello che serve subito dopo: la nostra mission è aiutare a velocizzare il processo di ritorno alla normalità per le cure di persone che si ritrovano in una situazione di disagio improvviso, come può essere quello causato da un terremoto, come ci è capitato nel Centro Italia, con molti sfollati in centri o campi di smistamento. Operiamo anche in sinergia con altri enti e la protezione civile e coordinati dal 118, in manifestazioni e grandi eventi».

E per le prospettive future il neo presidente del nucleo Cives di Firenze ha le idee chiare. «Più formazione rivolta per gli infermieri volontari, in modo particolare nell’assistenza alle vittime delle calamità e dei disastri e nell’aiuto ai soggetti fragili, ma anche informazione e attività di educazione rivolta a gli utenti che per una maggiore sensibilizzazione alla cultura del rischio e al concetto autosoccorso». 

Il Cives (Coordinamento Infermieri Volontari Emergenza Sanitaria) è composto da infermieri volontari che mettono a disposizione conoscenze e competenze nel soccorso sanitario. È stato costituito nel 1998 per volontà della Federazione Nazionale Collegi Ipasvi ed è un’associazione di volontariato nazionale articolata su base provinciale. Si sviluppa nell’ambito delle attività di protezione civile ed emergenza sanitaria di massa in Italia e all'Estero e offre uno strumento organizzativo per ottimizzare la disponibilità dei professionisti infermieri. 

18.02.20 Cives_RISALITI


Media & Comunicazione
firenze - roma
etaoin media e comunicazione - e-mail info@etaoin.it - PI 05246000482