— galleria foto —

Fabrizio Morviducci durante una simulazione di volo MB329 Frecce Tricolori, 2009
Simulazione di volo MB329 Frecce Tricolori
vai alla galleria>>

— Pubblicazioni —

Inserto gratuito della Nazione di Lucca, a cura della SpeeD: continua>>

Live in Lucca-Viareggio mese, dicembre

— News —

Nessuna news disponibile

— Dettaglio Comunicati —

“Colpo di scena in piazza di Spagna”. Il flashmob delle Casa della Memoria romane

Quattro performance a cura di Roberta Calandra e Antonio Serrano:

Roma, 20 aprile 2018 – Colpo di scena in piazza di Spagna: i personaggi delle Case della Memoria romane tornano a vivere sugli scalini di Trinità dei Monti. Appuntamento da non perderesabato 5 maggio in piazza di Spagna a Roma, quando l'Associazione Nazionale Case della Memoriapresenterà una serie di ‘flash mob’che dalle 14 alle 16 prenderanno vita sulla Scalinata di Trinità dei Monticome parte del nuovo spettacolo “Essere ed essere stati a Roma: la creazione e il nonsense” scritto da Roberta Calandra e diretto da Antonio Serrano.

Il flash mob, ideato da Giuseppe Albano, direttore della Keats-Shelley Housee coordinatore per la regione Lazio dell'Associazione Nazionale Case della Memoria, è sostenuto dalla Forte Charitable Trust di Londra. Vedrà come protagonisti gli artisti a cui sono dedicate quattro case museo di Roma: il poeta John Keats, il compositore Giacinto Scelsi, il poeta e pittore Toti Scialojae il pittore Giorgio De Chirico

«Siamo molto felici che i personaggi delle Case della Memoria romane tornino protagonisti attraverso questa bellissima iniziativa – commentano Adriano RigoliMarco Capaccioli, presidente e vicepresidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria – ospitata in una cornice meravigliosa come quella offerta da piazza di Spagna. È un modo creativo e divertente di dare voce ai nostri personaggi, che a volte vengono associati a un’immagine statica e polverosa. Ringraziamo Giuseppe Albano per lo splendido lavoro fatto e per essere riuscito a portare lo spettacolo nel cuore di Roma e gli autori Roberta Calandra e Antonio Serrano».

«Questi quattro, estrosi personaggi storici che rappresentano le quattro Case della Memoria appartenenti alla divisione romana dell'Associazione – spiega Giuseppe Albano, direttore dellaKeats-Shelley Housee coordinatore per la regione Lazio dell'Associazione Nazionale Case della Memoria- entreranno in contatto tra loro in modi che ispireranno gli spettatori a riflettere sui temi della creatività e del dialogo interdisciplinare tra le arti, ma anche sul sapore artistico, internazionale e cosmopolita di piazza di Spagna».

L’iniziativa fa parte di una missione più ampia della Keats-Shelley House: incrementare la partecipazione di un pubblico non tradizionalmente museale e incoraggiare l’interazione culturale e creativa oltre che l'amicizia tra italiani, anglofoni e oltre. Il progetto arriva in seguito alla collaborazione tra l’Associazione Nazionale Case della Memoria, Roberta Calandra e Antonio Serrano che è sfociata, lo scorso autunno, in una serie di performance teatrali messe in scena nelle stanze della Keats-Shelley House. Quest’ultima è stata rappresentata da Roberta Calandra nel corso del Poetry House Live Show a Londra nel 2016, uno spettacolo che univa brevi dialoghi teatrali provenienti dalle case letterarie di tutta Europa.

 

 

“Colpo di scena in piazza di Spagna”


Media & Comunicazione
firenze - roma
etaoin media e comunicazione - e-mail info@etaoin.it - PI 05246000482