— galleria foto —

In volo su Firenze con l'aeronautica militare
Firenze dall'alto
vai alla galleria>>

— Pubblicazioni —

Inserto gratuito della Nazione di Lucca, a cura della SpeeD: continua>>

Live in Lucca-Viareggio mese, dicembre

— News —

Nessuna news disponibile

— Dettaglio Comunicati —

La città e la persona nell'affascinante opera di Giorgio La Pira

Incontro con Giovanni Emidio Palaia per “I Mercoledì al Caffè”:

Firenze, 22 maggio 2018 – Un libro e un incontro dedicati al pensiero di Giorgio La Pira. Mercoledì 23 maggio (ore 17) la rassegna “I Mercoledì al Caffè” ospitataal Caffè Astra al Duomo di Firenze(via de' Cerretani, 56/r)accoglierà Giovanni Emidio Palaiaper un incontro dedicato a “La città e la persona nell'affascinante opera di Giorgio La Pira”. Sarà presentata una delle ipotesi di lavoro di Giorgio La Pira, cioè il problema del valore storico delle città, il suo significato misterioso e profondo, nel suo linguaggio e nella sua riflessione, coerente con la meditazione sulla teleologia della storia; un concetto che viene declinato come teologia della città, nel suo rapporto specifico con il valore della persona umana. 

La riflessione scaturisce dall’ultimo libro di Giovanni Emidio Palaiadal titolo “La stazione di arrivo dell’uomo. La persona e il suo destino nel pensiero filosofico-politico di Giorgio La Pira”, il risultato di uno studio che l'autore prosegue da anni sul significato e il valore dell’antropologia filosofica cristiana. Pubblicato in coincidenza con il quarantennale della morte di La Pira, è stato presentato, alla sua prima uscita, nell’Abbazia di San Miniato al Monte a Firenze, con l’intervento del Cardinale Betori e a Roma, il 16 maggio, alla presenza dei cardinali Sardi e Coccopalmerio, dell’Arcivescovo Mennini, del Presidente della Corte dei Conti e di tantissimi ospiti illustri.

Giovanni Emidio Palaia, alunno del Pontificio Seminario Romano Maggiore dal 2006 al 2013, è sacerdote nell’Arcidiocesi di Firenze. Al suo terzo libro, con questo lavoro ha conseguito il Dottorato in Filosofia Politica presso la Pontificia università lateranense, dichiarato equipollente al titolo di Dottore di ricerca dell’ordinamento universitario italiano dal Miur. Ha conseguito il baccellierato in Teologia all’Università Gregoriana, il baccellierato in Filosofia all’Università Lateranense e la laurea specialistica in Filosofia presso l’Università Roma Tre.

Il ciclo di incontri culturali è promosso dallaFondazioneRomualdo Del Biancoin collaborazione con il Centro Congressi al Duomoe con le associazioni culturali della città nell’ambito diLife Beyond Tourismper contribuire a una migliore conoscenza di culture diverse. Ultimo appuntamento del mese mercoledì 30 maggio con “Diario di un viaggiatore sentimentale: La Cina tra luci e ombre”presentazione del libro di Lorenzo Borghini. Durante “I Mercoledì al Caffè” viene servito un aperitivo al costo di 5 Euro. Per presentare un libro, condividere le letture preferite con gli amici, presentare un progetto creativo o un artista, raccontare i propri viaggi o far conoscere le tradizioni del proprio paese, si possono inviare le proposte all’indirizzo e-mail: library@fondazione-delbianco.org

Info:www.lifebeyondtourism.org/it/events/i-mercoledi-al-caffe/ 

La città e la persona nell'affascinante opera di Giorgio La Pira


Media & Comunicazione
firenze - roma
etaoin media e comunicazione - e-mail info@etaoin.it - PI 05246000482