Notizia

Arriva la biodanza nelle scuole primarie

Il progetto pilota spiegato dalla coordinatrice infermieristica Silvia Pettini

Firenze, 14 dicembre 2018 – Si chiama “Insieme per creare benessere” ed è il progetto pilota di biodanza nella scuola primaria, esposto dalla coordinatrice infermieristica Silvia Pettini durante il secondo Congresso Nazionale sulle Cure Territoriali. L’evento, che si è svolto nei giorni scorsi a San Marino, ha avuto l’intento di condividere esperienze e attività legate al mondo sanitario territoriale e per focalizzare l’attenzione sulle buone pratiche, finalizzate a facilitare il processo di crescita lavorativa e professionale dei vari professionisti che in questo ambito agiscono nel quotidiano.

Dopo aver parlato della misurazione del dolore, con riferimento alla gestione dello stesso a livello domiciliare anche su persone non autosufficienti e/o con deficit cognitivi, Silvia Pettini ha presentato il progetto pilota di Biodanza nella Scuola Primaria. «Grazie a questa novità i bambini hanno potuto imparare diverse cose: da come ci si lava le mani a come si sta insieme, fino a come si dimostrano le emozioni – ha spiegato la coordinatrice infermieristica -. È stato interessante notare come, grazie a questo progetto, si sia azzerata la divisione maschi e femmine, ci sia stata disponibilità a cambiare compagno con il quale svolgere le attività, si siano espressi senza problemi anche bambini più timidi di altri e sia stata stimolata la creatività di tutti. Già a partire da quest’anno scolastico abbiamo progettato un corso di biodanza su misura di insegnanti e genitori».

18.12.14 SILVIA PETTINI - BIODANZA