Notizia

"Il regalo di Natale del governo del cambiamento"

Dimitri Bettini (presidente Anpas Toscana): la finanziaria affossa il volontariato

Firenze, 22 dicembre 2018 - "Il regalo di Natale del governo del cambiamento è raddoppiare le tasse al volontariato". Monta la protesta tra le pubbliche assistenze toscane; il presidente di Anpas Toscana, Dimitri Bettini annuncia una reazione dei volontari alla decisione del governo, inserita nella legge di bilancio di raddoppiare le tasse agli enti che fanno assistenza sociale, protezione civile, ma anche beneficenza, ricerca scientifica, cultura, istruzione. "Il rischio - ha aggiunto Bettini - è che le associazioni vedano messa a rischio la loro sopravvivenza e la produzione di servizi fondamentali svolti da decenni. La decisione del governo indebolisce il mondo del volontariato, drenando risorse che da sempre vengono investiti per aiutare i cittadini più deboli e per le fragilità". 

In questo modo si tagliano agevolazioni fiscali acquisite da settanta anni che hanno permesso al sistema del volontariato di assumere una rilevanza strategica nella gestione di molti servizi, tipicamente pubblici, che lo Stato ha prima delegato e che ora, di fatto, comincia ad abbandonare. 
Il nuovo Codice del Terzo Settore, prevede il superamento di queste agevolazioni, ma a seguito di un processo di trasformazione e di adeguamento delle associazioni di questa sfera civile, composte da semplici lavoratori e cittadini, e che non può essere forzato o stravolto senza metterne a rischio la stessa sopravvivenza.  
"Questo atteggiamento è intollerabile - ha concluso Bettini - con le nostre associazioni stiamo lavorando per capire come rispondere a questa decisione del governo, che a parole dice di considerare il volontariato una risorsa, ma nei fatti ne decreta la scomparsa tagliando risorse importanti per la nostra sopravvivenza".