Notizia

Notti dell’Archeologia e San Giovanni Gualberto

A Vaiano tornano le visite in notturna al Museo della Badia e la festa per il patrono dei Forestali

Vaiano (Po), 2 luglio 2019 – Torna, a Vaiano, l’appuntamento con le celebrazioni dedicate a San Giovanni Gualberto, patrono dei Forestali. Domenica7 luglio si terrà la Messa mattutina (ore 10.30) alla Badia di Vaiano in onore del Santo fondatore di Vallombrosa e dei monaci vallombrosani che hanno operato a Vaiano per circa otto secoli. 

San Giovanni Gualberto è anche il patrono dei Forestali e di tutti coloro che si occupano della gestione e della salvaguardia del patrimonio boschivo: per questo la festa è organizzata da Adriano Rigoli, coordinatore del Museo della Badia di Vaiano-Casa della Memoria di Agnolo Firenzuolacon la Parrocchia di Vaiano econ l'Ordine dei dottori agronomi e forestali di Prato. Durante la Messa, celebrata dal don Marco Locati, sarà letta la preghiera del Forestale e saranno esposte la reliquia e l'immagine del Santo.

Inoltre,da sabato 6 a domenica 14 luglio in occasione delle Notti dell'Archeologia promosse dalla Regione Toscana, il Museo della Badia di Vaiano-Casa della Memoria di Agnolo Firenzuola (piazza Agnolo Firenzuola 1) sarà aperto tutte le sere dalle 21 alle 23, oltre l'orario consueto del sabato 16-19 e della domenica ore 10-12 e 16-19.Il museo ospita una sezione archeologica medievale e sarà possibile visitare l'interno del monastero che documenta la vita quotidiana dei monaci nei secoli passati.

Notti dell’Archeologia e San Giovanni Gualberto