Notizia

Siglato un accordo quadro tra UniversitÓ di Firenze e Ordine dei Geologi della Toscana

Finalizzato a sviluppare una collaborazione nella didattica, ricerca e terza missione

Firenze, 8 giugno 2022 - E’ stato siglato stamani in rettorato un accordo quadro tra l’Università di Firenze e l’Ordine dei Geologi della Toscana. L’intesa, firmata dalla rettrice Alessandra Petrucci e dal presidente Riccardo Martelli (foto in allegato), avrà una durata triennale e definisce una collaborazione nell’ambito della didattica, della ricerca e della terza missione.

In particolare l’accordo prevede che il personale tecnico iscritto all’Ordine possa svolgere seminari, attività di laboratorio, esercitazioni pratiche di terreno, conferenze a supporto e a completamento dell’attività didattica curriculare ed extracurriculare degli studenti dell’Ateneo fiorentino oltre a iniziative finalizzate a sensibilizzare gli studenti sui temi della deontologia ed etica professionale.  Il documento fa riferimento anche all’opportunità per gli iscritti Unifi di svolgere tirocini presso l’Ordine e a preparare tesi di laurea su temi specifici concordati con l’Università e proposti dall’Ordine.

“Esprimo la mia personale soddisfazione per questo accordo con l’Ordine dei Geologi della Toscana che va ad ampliare le opportunità di studio, ricerca e trasferimento tecnologico del nostro Ateneo in relazione alle attività del Dipartimento di Scienze della Terra – spiega la rettrice Alessandra Petrucci – siamo certi che questa collaborazione ci permetterà di migliorare ulteriormente la competitività in un settore nel quale abbiamo dimostrato di essere fortemente attrattivi”.

“Questo accordo va a consolidare e rendere strutturali i rapporti di collaborazione che da sempre intercorrono fra l’Università degli Studi di Firenze mondo ordinistico – spiega il presidente Riccardo Martelli -. Le nuove disposizioni normative nazionali sulle lauree abilitanti richiedono un ulteriore rafforzamento dei rapporti fra le nostri Istituzioni, poiché gli esami di laurea diventeranno un passaggio diretto verso il mondo del lavoro, sia esso svolto in ambito professionale o nella Pubblica Amministrazione. Crediamo dunque che in tal senso sia fecondo un confronto continuo, un virtuoso interscambio di attività formative che renderanno completa la formazione delle nostre ragazze e ragazzi”.

In base all’intesa l’Ordine si rende disponibile a co-finanziare attività didattiche e professionalizzanti oltre che borse di studio premiali, premi per tesi di laurea, assegni di ricerca, borse per dottorati.

I referenti dell’accordo quadro per l’Ateneo fiorentino sono il direttore del Dipartimento di Scienze della Terra Luca Bindi e il presidente del corso di laurea triennale in Scienze geologiche e del corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Geologiche Lorenzo Rook.

L’accordo prevede che l’Università di Firenze e l’Ordine dei Geologi della Toscana si impegnino a sviluppare ricerche e progetti congiunti, oltre ad attività di trasferimento tecnologico. La collaborazione riguarda anche l’attività di formazione congiunta per la preparazione dei candidati agli esami di Stato per l’abilitazione alla professione di geologo e lo svolgimento da parte di docenti e ricercatori dell’Ateneo di corsi di formazione e aggiornamento professionale riservati agli iscritti dell’Ordine anche ai fini del rilascio di crediti formativi professionali.

Infine l’intesa si propone di realizzare iniziative finalizzate all’orientamento e al placement degli studenti iscritti ai corsi di studio.