— galleria foto —

Calstenuovo, sei mesi dopo il sisma
Terremoto in Abruzzo
vai alla galleria>>

— Pubblicazioni —

Inserto gratuito della Nazione di Lucca, a cura della SpeeD: continua>>

Live in Lucca-Viareggio mese, dicembre

— News —

La Casa natale di Michelangelo entra a fare parte dell’Associazione Nazionale Case della Memoria

Presentazione domani, lunedì 9 luglio (ore 12). Interviene il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani: continua>>

— Dettaglio Comunicati —

Made in Italy all’ICLAB: applausi per le eccellenze protagoniste

Durante le due serate è stato anche consegnato il premio Ponte Vecchio:

Firenze, 26 giugno 2018– Hanno registrato una straordinaria partecipazione di pubblico le serate “Eccellenze del Made in Italy all’ICLAB” ospitate negli spazi dell’ICLAB - Intercultural Creativity Laboratory del Centro Congressi al Duomo di Firenze (in viale Guidoni 103). La manifestazione è stata un mix tra arte orafa, pittura, scultura, moda, enogastronomia e artigianato, tutto rigorosamente “made in Italy”. L’evento è stato ideato dalle associazioni Toscana Cultura, China 2000 e Arkiwine e promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco – Life Beyond Tourism, con la collaborazione di Centro Congressi al Duomo e Studio Most. Protagoniste sono state le opere di 15 pittori a cui sono stati abbinati 15 abiti disegnati da Pola Cecchi. Alle creazioni della stilista fiorentina sono stati associati altrettanti gioielli realizzati dagli orafi che hanno partecipato a loro volta alla manifestazione. E poi le opere di 15 scultori e di altrettanti artigiani del “made in Italy”, per chiudere all’insegna del gusto con i prodotti di 15 eccellenze dell’enogastronomia. A chiusura dell’evento si è svolta anche la cena, curata da Arkiwine e Opera catering. 

«Con iniziative come questa, in primo luogo, abbiamo voluto presentare l’anima dei lavori artigiani – ha commentato il presidente della Fondazione Romualdo Del Bianco Paolo Del Bianco -.Eccellenze che,nel corso delle varie generazioni che si sono alternate, hanno saputo distinguersi sul mercato per qualità e originalità. Tutto ciò basandosi sempre sull’esperienza radicata nel territorio». 

Nell’ambito della manifestazione si è svolta anche la seconda edizione del Premio Ponte Vecchio. Il riconoscimento, un bassorilievo in bronzo raffigurante Ponte Vecchio realizzato nel 1980 dalla Fonderia Il Cesello di Firenze, è stato consegnato dal presidente della Fondazione Romualdo Del Bianco Paolo Del Bianco. Quest’anno è andato a: Libuše Babáková, Lorenzo BaglioniAlessandro Calonaci,Anna Cecchetti,Pola CecchiUmberto CecchiMarcello Chiavacci,Gianni De Magistris,Aldo Fittante,Fonderia Del Giudice,Monica GiarrèLuciano ManaraVittoria Marziari,Alessandro SartiLolita Valderrama.

L’ICLAB (www.iclab.info) si conferma così una location speciale per eventi espositivi di vario tipo.Dalla sua inaugurazione ha ospitato oltre a presentazioni culturali del Consolato della Repubblica Ceca, serate “A Tavola con l’Arte” di Arkiwine e presentazione della rivista Edera con molti ospiti speciali anche una nutrita serie di mostre internazionali d’arte a cura dell’associazione Toscana Cultura, tra queste: “Donne nell’Arte” (2018), “Scultorea”, “Contemporanea” e “Artisti dal mondo all’Iclab per il G7 della cultura” (2017), “Arte Sacra” (2016), “Artisti dal mondo a Firenze per Expo 2015” (2015) e molte altre ancora.

 

Gli artisti in mostra

Pittori e fotografi: Libuše Babáková, Patrizia Bacarelli, Anna Cecchetti, Mara Corfini, Grazia Danti, Leda Giannoni, Monica Giarrè, Franco Giomini, Francesca Guetta, Luciano Manara, Anna Mercati, Anna Nigro, Vinicio Polidori, Skim, Danilo Susi, Lolita Valderrama.

Scultori: Piero Biondi, Marilinda Bria, Roberto Ceccherini, Elisabetta Cialli, Carlo Ciucchi, Maria Beatrice Coppi, Giacomo Del Giudice, Sarah Del Giudice, Emo Formichi, Luciano Manara, Vittoria Marziari, Giuseppe Procopio, Paraskevi Zerva.

Orafi: Cecilia Bassi, Maria Biondi, Piero Biondi, Anna Bini, Marilinda Bria, Anna Cecchetti, Grazia Danti, Elisabetta Giannini, Francesco e Fabio Gori, Yuko Inagawa, Franca Ornella Leggeri, Tommaso Lucarelli, Ilaria Maltinti, Paolo Penko, Danilo Susi, Angela Tagani.

 

Con la partecipazione di: Angela Tagani che ha esposto i suoi gioielli d’arte, pezzi unici, delle vere e proprie sculture da indossare; Antichità Chiavacci, con oggetti di antiquariato che spaziano dal Seicento ai primi anni del Novecento; Azienda Agricola Valleprima con una degustazione di vino; Biscottificio Belli che ha dato mostra dei suoi prodotti legati all’arte pasticcera toscana, Eg Gioielli che ha esposto le proprie creazioni; Enrico Taccetti 1867, che si occupa di promozione e vendita di prodotti e servizi Made in Italy nel mercato cinese in vari ambiti merceologici; Filistrucchi, con le sue parrucche, toupet, in capelli naturali, maschere, protesi effetti speciali, per tutti i settori dello spettacolo e della moda; Idea Toscana che ha esposto i suoi prodotti di cosmesi biologica, Luce Gioielli, con i preziosi di Cecilia Bassi Luciani, in oro, argento, bronzo, ottone e pietre preziose; Mfvp, specialista di borse donna e anche di profumi; l’artista Stefano Favaretto con le sue opere d’arte eclettiche e moderne, Salumificio Lombardi che ha proposta una degustazione di salumi di produzione propria; Woo Class con i suoi occhiali in legno, realizzati esclusivamente con legni naturali selezionati; lo ‘zouganista’ Takafumi Mochizuki, giovane artigiano intarsiatore giapponese che realizza vere e proprie opere d’arte con il legno; Marco Poggiolini della Società Terra calda Srl che ha portato in degustazione i vini dell’Azienda “Agricole Selvi” di Barberino Valdelsa (Fi), Chianti classico Roccamura e Rosso Marpiero; Pelletteria R.A.L. di Campi Bisenzio, di Rossella Erranti e Luciano Cardillo con i loro capi in pelle; l’artista architetto Antonia Morgese Mori con le sue opere pittoriche e oggetti di antiquariato; Cinzia Gambassi con il libro “Divinando e Saddidanda”; Tenuta Moriano con i suoi vini personalizzati e dedicati; Rasenna in Tuscany di Miriam Tarazona, col vino etrusco metodo Francesco Mondini; Re Norcino di Giuseppe Vitali e C. con il suo Ciauscolo Igp di Macerata; l’artista Monica Pignat con le sue opere pittoriche; l’artista Paolo Butera con i suoi foulard variopinti; Anag con Giuseppe Pandolfo e le grappe Bonollo e altri distillati; Onas col referente Toscana Dario Sarti (maestro assaggiatore salumi); Salumificio Gerini di Alessandra ed Antonella Gerini con i loro salami, finocchiona e lardo di maialino nero d’Aspromonte allevato allo stato brado; l’azienda PietraNova col suo meraviglioso vino di Bolgheri; l’azienda Herice con la sua innovativa linea di bellezza realizzata col cicatrizzante naturale a bse di bava di lumaca; Abi Professional col cofondatore Paolo Baldini, con Giancarlo Carrai e il barman Federico Pempori; l’orafo armeno di “ Metallononile” di Agasi Ogannisian e infine, Opera Catering di Carmelo Abbate di Prato, con specialità tutte da gustare.

Info: www.iclab.info

 

Made in Italy all’ICLAB: applausi per le eccellenze protagoniste


Media & Comunicazione
firenze - roma
etaoin media e comunicazione - e-mail info@etaoin.it - PI 05246000482