— galleria foto —

Fabrizio Morviducci in foto sulla prima pagina di Qn/La Nazione del 12 agosto 2005
In prima pagina
vai alla galleria>>

— Pubblicazioni —

Inserto gratuito della Nazione di Lucca, a cura della SpeeD: continua>>

Live in Lucca-Viareggio mese, dicembre

— News —

Nessuna news disponibile

— Dettaglio Comunicati —

Le Case della Memoria protagoniste de “Le guide ai sapori e ai piaceri – Toscana 2019”

Le dimore sono state inserite nel volume edito da Repubblica :

Firenze, 20 luglio 2018–Anche le Case della Memoria rientrano nella Guida ai Sapori e Piaceri della Toscana. È dal 17 luglio scorso, infatti, in edicola con La Repubblica, il volume dedicato alle eccellenze del territorio e include delle sezioni dedicate alle prime Case della Memoria toscane. Per questa edizione sono state selezionate le dimore dei personaggi più antichi in ordine cronologico. Ecco le pagine dedicate: Boccaccio, “Ritratti del poeta e i rari libri del Decameron”; Agnolo Firenzuola, “Nella Badia tra gli orti delle muse”; Benvenuto Cellini, “Quel Perseo fuso bruciando padelle nella fornace”; Dante Alighieri, “Ai piedi della torre dove passò la vita di un genio”; Francesco Datini, “Storia e opere di un grande mercante benefattore”; Giotto, “Il pittore massimo scoperto da bambino dal Cimabue”; Leonardo da Vinci, “Alle origini del genio tra ulivi, vigneti e un ologramma”; Lorenzo Bartolini, “L’umile casolare dello scultore del bello naturale”; Niccolò Machiavelli, “Quel principe delle idee e il gioco del tric-trac”; Pontormo, “Il manierista alla scuola della nonna”; Filippo Sassetti, “Villa del Mulinaccio e la storia del mercante filosofo”; Clemente XII Corsini, “Se una villa sa educare un pontefice”. In più, è presente anche un box dedicato all’Associazione Nazionale Case della Memoria e una cartina delle case-museo in Italia. Il tutto illustra l'attività della rete delle Case Museo sul territorio nazionale. 

Da segnalare l’introduzione al testo che ha scritto Giuseppe Cerasa. In particolare, le sue parole: “A testimonianza del legame infrangibile tra la Toscana e il verde e le bellezze della natura. Ma anche del rapporto secolare con uomini e personaggi che hanno scritto la storia e la letteratura d’Italia. E di questo ci siamo voluti occupare nella guida di quest’anno, raccontando i luoghi di Dante, di Boccaccio, del Pontormo, di Agnolo Firenzuola, del Macchiavelli, di Giotto, di Leonardo da Vinci, di Benvenuto Cellini. Ricostruendo i luoghi, le loro storie, ambientando il nostro viaggio nel mondo contemporaneo, arricchendolo delle bellezze del territorio e delle straordinarie offerte enogastronomiche».

«Ci auguriamo – commentano Adriano Rigoli e Marco Capaccioli, presidente e vicepresidente dell’Associazione nazionale Case della Memoria - che si possa proseguire la collaborazione anche per le altre case e le altre regioni. Noi per questo fine, dal canto nostro, continueremo a fornire tempestivamente tutte le informazioni e il materiale richiesto all’associazione e al nostro ufficio stampa. Ringraziamo la redazione de la Repubblica, Giuseppe Cerasa direttore delle Guide di Repubblica,Marzia Tempestini e Raffaella Galamini». La guida è reperibile nelle edicole al costo di 10,90 euro oltre a quello del quotidiano, nelle librerie, su Amazon, Ibs e sullo store online.

 

 

20.07.2018 ANCM repubblica


Media & Comunicazione
firenze - roma
etaoin media e comunicazione - e-mail info@etaoin.it - PI 05246000482